Hotel

La migliore soluzione in un sistema integrato

La soluzione ottimale per la climatizzazione delle camere di albergo proposta dalla Roccheggiani è composta dalla centrale di trattamento aria con triplo stadio di recupero RRU-FA e le travi fredde utilizzate come terminali ambiente che garantiscono il raffrescamento, il riscaldamento e il ricambio dell’aria. Ogni camera è gestita autonomamente tramite il pannello di controllo per regolare facilmente la temperatura ambiente al livello desiderato.
Scarica qui la brochure

Roccheggiani RRU-FA Plug&Play

La centrale di trattamento aria è il motore dell’impianto a travi fredde, provvede al rinnovo di aria nelle camere, come previsto dalle normative, garantisce i corretti valori di umidità.

  • Unità stand-alone per aria primaria
  • Tre stadi di recupero per la massima efficienza energetica
  • Ventilatori centrifughi direttamente accoppiati di tipo Plug-fan, con motore elettronico EC in corrente continua e controllo automatico della portata
  • Recuperatore rotativo entalpico a matrice fortemente igroscopica, con recupero totale fino all’85%
  • Circuito frigorifero integrato a pompa di calore, con recupero termodinamico attivo e spillamento di fluido caldo
  • Compressori digital scroll e valvole elettroniche
  • Massimo ESEER gruppo frigorifero dedicato alle travi fredde (livello termico circuito travi AR = 14-18°C)
  • Massimo ESEER centrale di trattamento aria primaria integrata
  • Risparmio energetico fino al 20% rispetto ad un impianto a travi fredde con gruppo frigorifero singolo e doppio circuito idraulico

Sistema con trave fredda TFI per installazione ad incasso             

Esempio travi fredde in hotel Schema travi fredde per hotel
          

 

La TFI è una trave fredda attiva per installazione ad incasso, normalmente mascherata all’interno di una controsoffittatura. È dotata di un diffusore ad alette orientabili per la distribuzione dell’aria in ambiente e può essere fornita con relativa griglia di ricircolo. La trave fredda TFI è facilmente installabile nel controsoffitto della zona di ingresso stanza. Indicata anche in sostituzione di vecchi impianti a fancoil. Può essere equipaggiata del nostro sistema di controllo della portata, consentendo di fornire aria primaria solo negli ambienti in cui sia effettivamente richiesta. Questo consente un ulteriore, notevole risparmio energetico.

Il sistema con trave fredda TFI per installazione ad incasso garantisce i seguenti vantaggi:

  • Livelli di rumore molto contenuti grazie all’assenza di parti in movimento
  • Costi di manutenzione pressoché assenti (assenza di filtri, assenza di reti di scarico condensa, assenza di organi in movimento che si possono danneggiare)
  • Perfetta integrazione architettonica senza ingombri a terra
  • Semplicità impiantistica (assenza di cavi di potenza e assenza di rete di scarico condensa)
  • Elevata efficienza energetica del sistema
  • Uniformità delle temperature in ambiente
  • Elevati standard di igiene grazie all’assenza di filtri e di punti di condensazione sull’unità

Sistema con trave fredda TFP1 per installazione a parete

Hotel TFP1   3D Hotel TFP1         

La TFP1 è una trave fredda attiva con lancio ad una via per installazione a parete. Grazie all’aspetto estetico lineare e pulito ed al fatto di non richiedere la presenza di un controsoffitto è particolarmente indicata per l’applicazione in stanze di albergo, installata sopra i testaletto. È disponibile con diverse finiture estetiche e in qualsiasi colorazione. È equipaggiata del sistema brevettato Roccheggiani per la modifica della direzione del lancio dell’aria in ambiente senza riduzione di resa e del sistema di regolazione della portata d’aria integrato. La porzione a vista è indipendente dalla lunghezze della parte attiva.

Il sistema con trave fredda TFP1 per installazione a parete garantisce i seguenti vantaggi

  • Livelli di rumore molto contenuti grazie all’assenza di parti in movimento
  • Costi di manutenzione pressoché assenti (assenza di filtri, assenza di reti di scarico condensa, assenza di organi in movimento che si possono danneggiare)
  • Perfetta integrazione architettonica senza ingombri a terra
  • Semplicità impiantistica (assenza di cavi di potenza e assenza di rete di scarico condensa)
  • Elevata efficienza energetica del sistema
  • Uniformità delle temperature in ambiente
  • Elevati standard di igiene grazie all’assenza di filtri e di punti di condensazione sull’unità

Regolazione automatica integrata a bordo macchina

Sistema basato su un controllo a microprocessore programmabile, specifico per il miglioramento dell’efficienza nei sistemi HVAC/R, controlla e monitora le funzioni e i set-point della centrale, dialoga con l’impianto di supervisione dell’hotel per una gestione razionale dei consumi.

Alcune delle principali caratteristiche del Connectivity System sono:

  • Gestire le unità da remoto via modem e via internet anche con un semplice browser
  • Informare il personale autorizzato, ovunque esso si trovi di eventuali situazioni di allarme, anche tramite SMS ed e-mail.
  • Costruire log di allarmi e grafici per una puntuale diagnostica dell’unità
  • Interoperabilità
  • Capacità di lavorare in intelligenza distribuita e con soluzioni integrate acquisendo e condividendo informazioni da e con dispositivi terze parti per:

         -          Disporre di una gestione ottimizzata delle unità

         -          Assicurare un elevato grado di efficienza dell’impianto (energy savings)

  • Sicurezza:

         -          Assenza di pericoli nella trasmissione di informazioni e scambio dati 

         -          Differenziati accessi all’unità a seconda del personale adibito alla manutenzione o supervisione

         -          Accesso sicuro via internet o VPN (virtual private network).

Possibilità di supervisione dell’intero Building Management System con architetture dedicate e personalizzabili. 

RRUFAcom